Fastweb TV, l’addio

Tre anni fa scrivevo dell’offerta televisiva di Fastweb. Premetto che il servizio voce e Internet sono veramente imparagonabili per qualità e sono soprattutto molto affini alle mie esigenze.

Sono passati tre anni da quel post e il servizio è mutato in molte parti: in particolar modo, la TV di Fastweb ha perso caratteristiche molto apprezzate, almeno da me. Andiamo con ordine.

Il primo sintomo è stato il progressivo aumento dei prezzi dei contenuti a pagamento pay-per-view. Inevitabile e prevedibile, direi. Però, così come non sono disposto a pagare 8 euro per una partita con Mediaset e affini, non lo sono anche con Fastweb. Conveniente era acquistare l’intero weekend calcistico, cosa che avveniva saltuariamente: capita di rado, infatti, che il campionato di calcio fornisca una giornata ad alto tasso spettacolare; è successo veramente poche volte che, tra anticipi, partite delle 15 di domenica e posticipo, ci fosse un insieme di partite interessanti. Spendere 12 euro per una giornata che meritava, una volta ogni 4-5 mesi, non pesava affatto.
Mesi fa, purtroppo, tolsero la possibilità di acquistare l’intero weekend sportivo, riducendo i contenuti a quelli domenicali, posticipo compreso. Di recente, hanno fatto scomparire anche questa possibilità, rendendo disponibili le sole partite, selezionabili solo singolarmente (a quasi 10 euro).

Un altro punto a sfavore è di tipo tecnico. Da quando è nato il consorzio Tivù, i canali Rai e Mediaset sono disponibili solo su segnale digitale terrestre. Il decoder Fastweb dispone di ricevitore DVB, quindi è sufficiente connettervi l’antenna del televisore: una regressione ad una tecnologia vecchia, dettata da scelte che Fastweb ha dovuto subire, che è stata anch’essa inevitabile, dato il trend nazionale (e gli interessi economici coinvolti, ma questo è un altro discorso).

Tutto questo, al costo di 14 euro al mese, 28 euro a bolletta. Avendo perso ogni attrattiva nei confronti di questo servizio, e non potendo sottrarmi alle leggi del digitale terrestre, dovrò dire addio alla Fastweb TV e passare a soluzioni alternative e, soprattutto, più economiche.

Avevo in mente di acquistare un decoder DVB economico, possibilmente con lettore smart-card e porta USB. Qualsiasi suggerimento è ben accetto, anche per soluzioni diametralmente opposte e più convenienti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *