Peggio delle bestie

Metilparaben segnala le parole medievali di Monsignor Giacomo Babini. Curioso questo passaggio:

Bisogna trattare coloro che solo hanno tendenze omosessuali con delicatezza e senza infierire, con misericordia. Ma accettino serenamente la loro croce e la malattia con santa rassegnazione. Altri invece praticano l’omosessualità e persino se ne vantano. A loro dico che persino gli animali rispettano l’ordine della natura e loro no, da questo punto di vista meglio la regolarità degli animali.

Sorvolando sull’accostamento tra malattia e omosessualità, per il quale vi consiglierei di ascoltare questa intervista, direi che Monsignor Babini non è poi così informato sull’universo animale.

Non so quanto le parole di Babini abbiano ristabilito una chiara concezione della regolarità degli animali, ma sicuramente mi hanno aiutato a ritrovare la mia naturale regolarità.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *