Don’t be shocked by the tone of my voice

Che Christopher Walken fosse un genio l’avevo capito da tanto tempo. Non da Pulp Fiction, non da Catch Me If You Can, ma bensì da quando svolazzava in una hall di un hotel di lusso. Senza che vi dica su che note prendeva il volo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *