Roba da record

Fino a ieri pensavo di essere un umano privilegiato, essendo cittadino di una nazione che può vantare un imputato in un processo per corruzione come Primo Ministro.
Oggi, invece, so che sarò più che privilegiato: se le cose vanno come dovrebbero andare – vista l’antifona -, avrò l’onore di poter andare all’estero e pavoneggiarmi per avere come Primo Ministro un condannato.
E tutti gli italiani là dietro a cantare Meno male che Silvio c’è o Silvio grande è. Ma sì, in fondo la storia ce l’ha insegnato: nel bene o nel male, se dobbiamo far qualcosa, la facciamo come si deve.
Italians do it better.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *