Alluvione di Messina, come aiutare

Conti correnti per versare contributi destinate alle popolazioni colpite dall’alluvione:

Il Comune di Messina ha istituito un conto corrente per aiutare gli alluvionati:

  • Codice IBAN IT 91Y0102016598000300034781
  • C.C.P. N. 1406398

intestato al Comune di Messina – Servizio Tesoreria, specificando la causale: pro-alluvionati.

E’ possibile adesso inviare un sms al numero 48580 per donare 1 euro alle popolazioni colpite dall’alluvione.

La Fondazione Bonino Pulejo e la Gazzetta del Sud lanciano una sottoscrizione tra i lettori per le famiglie delle vittime dell’alluvione di Messina.

  • Codice Iban IT 25 F 03223 16500 000600021892 (presso Unicredit Private Banking SPA filiale 7585 Messina), intestato a Fondazione Bonino Pulejo e alla Gazzetta del Sud.

Il Banco di Sicilia ha aperto un conto corrente per fare donazioni. E’ già possibile contribuire alla raccolta di fondi con versamenti sul seguente conto corrente:

  • c/c n. 350350350 intestato “Vittime alluvione in Sicilia”. (Codice Iban: IT54R0102004600000350350350).

La Caritas di Catania ha attivato un conto corrente Banco Posta:

  • IBAN IT95N0760116900000011105954, causale “alluvione a Messina”, o con bollettino C/C 11105954; intestato a: Arcidiocesi di Catania – Caritas Diocesana, causale “Alluvione a Messina”.

Punti di raccolta nelle zone limitrofe di Messina:

  • Raccolta vestiario al Capopeloro Resort Torre Faro accanto il bar Lumachina.
  • Da Salvatore Schifani: “Altro punto di raccolta villagio Le Dune, Mortelle.”
  • Da Loredana Foti: servono Vestiario e scarpe – Centro raccolta “C.I.R.S. ONLUS Via XXIV Maggio, scalinata Mons. Francesco Bruno, accanto Palacultura.
  • Da Cristina Emme: “Per chi volesse fare volontariato: recarsi presso il Resort Capo Peloro (accanto alla Lumachina oppure all’albergo Le Dune), chiamare il numero 338 3380985 e chiedere di Marina Pisana
  • Il Circolo Arci “Thomas Sankara” di Messina esprime la sua solidarietà per le vittime del nubifragio e indica la sede del Circolo in via Campo delle Vettovaglie (ex Mercato Ittico), come luogo di raccolta per indumenti, alimenti e medicine, per gli sfollati. Per informazioni: Circolo Arci “Thomas Sankara” di Messina, via Campo delle Vettovaglie, tel. 090 6413730, http://arcisankara.blogspot.com, e-mail circolosankara@tiscali.it
  • Istituito dal Partito dei Comunisti Italiani un altro punto di raccolta per indumenti e prodotti alimentari in favore delle persone colpite dal terribile nubifragio di Messina degli scordi giorni: è stato organizzato presso la stessa sede del PdCI, sita sul Viale Giostra n.5, Isolato 491/A.
  • Parte una raccolta di beni di prima necessità a favore degli sfollati presso La CasaMatta della Sinistra, in via San Paolo dei disciplinanti, 21 ogni giorno dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 20.00; tel. 090 2006044.
  • La Cisl di Messina e l’Anolf rispondono all’appello lanciato dalla Protezione Civile per affrontare l’emergenza per i bisogni primari delle popolazioni coinvolte nella tragedia dell’alluvione. Dal 4 ottobre, il punto di raccolta sarà presso la sede della Cisl di Messina, in viale Europa 58, angolo viale San Martino.
  • Il team Maserluc e l’associazione Marco Polo 2003 hanno avviato una raccolta di materiale scolastico e giochi per bambini nella sede di via Marco Polo 147, tel. 3493967680.
  • L’Avis (Associazione Volontari Italiani Sangue) rinnova l’invito alla cittadinanza a donare il sangue per tutti i feriti che dovessero averne bisogno. Per informazioni: Avis Comunale di Messina, via Ghibellina, 150, I, 98123, telefono 090 674521, fax 090 6411569, e-mail info@avismessina.org, sito Internet www.avismessina.org.

Alcuni numeri utili (fonte):

  • Per gli aiuti: Numero Verde 800 45 87 87;
  • Per avere informazioni sui propri congiunti residenti nelle aree colpite: Unità di Crisi della Prefettura di Messina 090 36 61 (chiedere dell’assessore alla Protezione Civile sig.ra Aliberti);
  • Per contattare la Protezione Civile: 090366665090366408090366499
  • Per eventuali informazioni sul trasporto pubblico tra Messina e Catania: Numero Verde 800 892 021

Da quest’altro gruppo Facebook:

Al campo Peloro Resort servono, in ordine di importanza:

  1. biancheria intima;
  2. pantaloni;
  3. scarpe da tennis numeri dal 37 al 44 per uomo e per donna.

Inoltre, sono richiesti:

  • deodoranti e prodotti per l’igiene personale;
  • pigiami;
  • vestiario taglie dalla 48 donna e dalla 54 uomo;
  • spazzolini da denti;
  • farmaci da banco;
  • anche scarpe di tutte le taglie.

Il numero per questi beni di necessità è questo: 0906512467.

Per gli studenti universitari colpiti dall’alluvione (fonte):

Il Rettore dell’Università di Messina, Francesco Tomasello, ha convocato d’urgenza per domattina il senato accademico e il consiglio di amministrazione, in seduta congiunta.
Finalità dell’incontro è l’assunzione di più provvedimenti rivolti a vantaggio degli studenti universitari colpiti dall’alluvione di giovedì scorso.
L’Università in tutte le sue componenti d’intesa con le altre istituzioni cittadine sarà mobilitata nei prossimi giorni per attivare iniziative a sostegno della popolazione colpita dal tragico evento.

Altri aiuti:

C’è estrema necessità di:

  • Cibo
  • Acqua
  • Cibi senza glutine
  • Latte in polvere
  • Alimenti per bambini
  • Medicinali di ogni tipo

I punti di raccolta sono: Palasport di Mili e lo ZIR, presso l’ex Centrale del Latte.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *