Apologie di reato

Faccio notare ai lor signori che di merda, su Facebook, ce n’è a volontà. Che facciamo? Denunciamo tutti per apologia al fascismo o segnaliamo a Facebook che nell’italica penisola creare certe cose equivale a violare la Costituzione Italiana (una cosuccia da niente, quindi)?
Fatemi sapere, io intanto vado a spegnere il mal di testa che mi ha procurato lo scrivere questo post (non per gli argomenti, per quelli vomito: è che sto proprio male).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *