Tunisians do it better

Pescara, 4 luglio 2009. Tre rapinatori assaltano una gioielleria, in pieno pomeriggio, alle 16.30. Nel giorno in cui iniziano i saldi, in una città gremita di turisti e di forze dell’ordine. Si sono spacciati per volontari dei Giochi del Mediterraneo, una signora anziana ci è inavvertitamente cascata. Sono stati presi, tutti e tre: due pugliesi ed un napoletano.
Non passeranno alla storia come gli emuli di Daniel Ocean.

Pescara, 5 luglio 2009. Un membro della rappresentativa tunisina, per la precisione un ciclista della selezione nordafricana, deruba tutti i suoi compagni di squadra e scompare nel nulla. Prende denaro e oggetti appartenenti agli altri atleti. Per ora non sono stati resi noti nome e cognome.
A questo Daniel Ocean gli fa un baffo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *