Big Picture Notes, svisti e mai visti

Alan Taylor è l’autore della rubrica fotografica del Boston Post, alla quale mi sono affezionato parecchio ultimamente e della quale condivido parecchi contenuti. Parlo di The Big Picture, una raccolta quasi quotidiana di scatti degli eventi più importanti e più affascinanti del mondo intero.
Per chi sente parlare di The Big Picture per la prima volta, può essere sufficiente dare uno sguardo alle gallerie dedicate alle Olimpiadi di Pechino, all’inaugurazione della presidenza di Barack Obama, agli occhi puntati allo spazio verso la Luna, Giove e Marte.
Bene, il signor Taylor ha ben pensato di aprire una piccola rubrica satellite, chiamata The Big Pictures Notes, nella quale raccoglierà scatti più informali, che non passeranno sulla rubrica ufficiale. Uno sguardo più intimo, ma anche più disinvolto.
Dice Taylor:

Big Picture Notes will be a place for administrivia, things like this note about my travel to Austin for SXSW, or other meta-discussion. It will also be a place for follow-up photo stories […], or shorter-form photo stories. It will also be a place for standalone photos – images that don’t come with a lot of context, but are amazing nonetheless […]

Non ci sono problemi: tu fai le foto e io aggiungo la rubrica a Google Reader.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *