Piastrellista cercasi per casa Alisei

Leggo dal blog di Fabio Alisei:

Prima ignorato, poi imbavagliato, infine costretto cancellato per colpa di chi odia la libertà di parola, di pensiero e di espressione. Nonostante il supporto dei colleghi, degli amici e dellemittente stessa, larroganza di chi governa e informa il nostro paese ha avuto la meglio sul programma che non piace. Il Potere ha vinto la sua battaglia. Lo zoo di 105 chiude!

La cosa potrebbe dispiacermi, poiché sono affezionato ad alcuni personaggi dello Zoo. Poi il suddetto Fabio se la prende con la mia regione, cagando fuori dalla tazza in maniera discutibile.
Dire “Ben ti sta!” sarebbe da ipocriti, da stolti e comunque sarebbe come sputare nel piatto dove si è mangiato – e soprattutto riso – per molto tempo. Che sia una provocazione non c’è dubbio, ma inutile sarà tua sorella.
La regione forte e gentile per antonomasia ha regalato all’Italia tante belle cose, che Massimo ha già elencato qualche mese fa. Ora ditemi voi se un disc jockey in preda al panico, dopo la cancellazione del proprio – seppur divertente – show, deve prendersela con la prima cosa che gli passi per la testa.
Dannato Alisei, ti farei sbranare da un orso ma purtroppo ce li hanno ammazzati tutti.