Sogno o son desto

Su Mediablog, osservatorio speciale del Corriere della Sera, Marco Pratellesi scrive a proposito del web 2.0.

Il fatto è che noi continuiamo a pensare al web come a una estensione dei vecchi media. Dovremmo, invece, fare ancora un piccolo sforzo e cominciare a pensare a qualcosa di assolutamente nuovo che stiamo costruendo tutti insieme. La speranza di una cultura diffusa, democratica, condivisa dove c’è spazio per tutti e per ognuno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *