One Nation Army, un anno dopo

Come dimenticare la birra sparsa in ogni dove, le urla di gioia che hanno messo k.o. le corde vocali, le telefonate a destra e a manca, i cori contro la signora Zidane, il tale sulla Nave di Cascella con tanto di bandiera italiana che portava la scritta “SBO**O”, l’Opel Corsa di Antonio diventata una Smart per l’occasione, le 2 ore di buio totale nella mia memoria – pressappoco dalle 3 alle 5 di quella notte -, il bagno al mare con non si sa quanti litri di birra in corpo.
Grazie ancora, ragazzi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *