CAD del 19.07.2007: spazi di facoltà, IUM e SDRG

I punti salienti del CAD di ieri hanno toccato argomenti didattici e collatarali. Discussione predominante è stata quella relativa all’assegnazione degli spazi di facoltà, dei quali il corso di laurea di Informatica necessita ma purtroppo grava.
Andiamo con ordine.

  1. Dall’anno prossimo, sarà possibile inserire nel proprio piano di studi un nuovo corso erogato dal nostro corso di laurea: Finanzia Aziendale, un corso da 12 CFU, appartenenti al settore scientifico-disciplinare INF/01; per coloro che vorranno sostituire qualche esame con Finanzia Aziendale, potrà farlo togliendo un esame del settore scientifico-disciplinare analogo.
    Il corso sarà tenuto dal professor Alesi, associato di Economia.
  2. Il prof. Gavioli ha dato disponibilità in doppia data per il test d’ingresso delle matricole: sia il 7 che il 27 settembre sarà possibile sostenere tale test.
    Data una probabile assenza il 7 settembre, il prof. Gavioli verrà sostituito da un professore interno al nostro CAD. Soluzioni alternative: incaricare un professore interno al CAD di Matematica o posticipare tale data.
  3. Situazione IUM e Sistemi Distribuiti su Rete Geografica.
    Per quanto riguarda IUM, il prof. Fioravanti è stato interpellato per inviare una traccia per l’appello di luglio, ma senza esito. L’appello sarà svolto l’11 luglio, con le modalità spiegate lo scorso CAD: tracce con modalità simile a quelle degli ultimi appelli, correzione affidata ad una commissione interna.
    L’esame di SDRG sarà probabilmente tenuto anche a luglio dal professor Salucci, già titolare nell’ultima sessione ufficiale. L’appello verrà svolto intorno alla metà di luglio.

    Inoltre, per Laboratorio di IUM, l’appello di settembre avrà le stesse tracce dell’appello di luglio. Quindi, mistero risolto per coloro che non hanno intenzione di laurearsi la prossima sessione di laurea.

  4. La questione spazi di facoltà è caldissima: il CAD si sta impegnando per ottenere uno spazio dedicato ad una nuova aula multimediale: molteplici sono le soluzioni che stanno venendo a galla.

Opinioni, suggerimenti, chiarimenti e domande d’ogni genere nei commenti o all’indirizzo paolo.bozzelli [AT] gmail.com.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *