Sammer is nau

In materia di telefonia mobile, mi sono sempre fidato di pareri esperti, nonostante ultimamente io stia ampliando la mia cultura sull’argomento.
Ho quindi qualche domanda da porvi.

  1. Qualcuno di voi sa spiegarmi qual è la differenza sottile che non riesco a scorgere tra l’offerta che Vodafone fa per la Summer Card agli utenti off-line (8 euro di carta servizi SMS/MMS verso i numeri Vodafone + 2 euro da scalare sul traffico per 100 SMS verso gli altri numeri) e l’esclusiva offerta della quale i clienti on-line possono usufruire, ovvero pagare 10 euro? Qualcuno di mia conoscenza direbbe: 8+2=10. Bah.
  2. Qualcuno può assicurarmi che gli SMS/MMS mandati a numeri Vodafone ma dotati di numerazione con prefissi diversi da 34X vengano conteggiati come SMS/MMS a numeri Vodafone e non come “ad altro numero”?
  3. Data l’abolizione dei costi di ricarica avvenuta grazie a chi s’è fatto il mazzo in petizioni e a chi le petizioni le ha accolte e portate in Parlamento, perché le ricariche SOS portano ancora quell’euro di troppo sul credito? Non sarebbe bastato ricaricare di 2 euro gli utenti in affanno e scalare loro quei 2 euro alla futura ricarica utile (perdendoci zero)?

Siate clementi nel rispondere: dopo 2 ore e mezzo di CAD (domani resoconto) sono molto irascibile. Credo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *